Contenuto riservato agli abbonati

Quindici positivi, azienda di Castiglione chiusa per i test Covid

Ipotesi di un focolaio per la Stone Bathwear di Castiglione e Solferino. Ieri i tamponi al personale secondo le regole Ats

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Accertamenti in corso per un possibile focolaio in un’azienda e castiglionese che, per precauzione, ieri è stata chiusa da Ats per eseguire i tamponi su tutto il personale. Si tratta della Stone Bathwear, realtà imprenditoriale che ha sede legale a Solferino in via Pellegrine e sede amministrativa e operativa in via Carpenedolo a Castiglione delle Stiviere, in zona località Prede, vicino al confine con il Bresciano.

Da quanto appreso dalle autorità sanitarie, il rischio di un focolaio è stato constatato dopo che, nei giorni scorsi, circa una quindicina di lavoratori si era ritrovata positiva al Covid 19. Subito Ats è intervenuta chiudendo il sito produttivo castiglionese e attivandosi per sottoporre tutto il personale al tampone. Operazione che visto coinvolte la sede castiglionese nella giornata di ieri. Ora si attendono i risultati dei tamponi, che dovrebbero arrivare lunedì e quel punto l’azienda, alla luce delle decisioni di Ats, deciderà il da farsi e come agire.


Al momento, dunque, la situazione è sotto controllo e al Comune di Castiglione non sono arrivate segnalazioni da parte dell’Ats. Lo conferma anche il sindaco Enrico Volpi che ricorda come «fino a oggi (ieri per chi legge, ndr) l’Ats non ci ha segnalato alcuna emergenza». Dalle testimonianze raccolte pare che i casi siano circoscritti a quella quindicina di persone, ma sarà l’esito del tampone allargato alla popolazione lavorativa a dire se si tratta di un vero focolaio e di un contagio contenuto.

Stone Bathwear è una realtà d’eccellenza nel tessuto produttivo castiglionese. «Un’organizzazione giovane e dinamica focalizzata su progetti di sviluppo del lusso – si spiega nel sito web –. L’azienda rappresenta il partner ideale per sviluppatori, investitori e appaltatori generali ed è l’unico produttore di pod, ovvero prefabbricati di lusso per fornire una soluzione per il bagno ottimizzata, rivestita e impilata. Stone Bathwear non offre limitazioni, ma soluzioni a tutte le problematiche che normalmente sorgono negli sviluppi edilizi complessi di alto livello». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

Video del giorno

Mantova Pride festival: il brunch con le Salamandra Sisters

La guida allo shopping del Gruppo Gedi