In bici danneggiano il passaggio a livello a Bozzolo: bloccato il treno

Divelta una sbarra: interrotta per mezz’ora la circolazione ferroviaria e deviato su altre vie il traffico stradale 

BOZZOLO. Incidente ieri a Bozzolo, al passaggio a livello di via Cremona, principale via d’accesso al paese dalla provinciale Cremonese. Attorno alle 19, secondo le prime testimonianze, due ragazzini in bici avrebbero cercato di attraversare i binari a semaforo già rosso. Uno dei due, nella foga, ha urtato una delle sbarre che si è sganciata dalla posizione ed è crollata al suolo.

Immediata l’allerta data dagli automobilisti. Sul posto si è recata la squadra di Rfi (Rete ferroviaria Italiana) proveniente dalla vicina Piadena. Sul posto anche i carabinieri che hanno disciplinato il traffico stradale. La circolazione è stata dirottata sui passaggi a livello di Tezzoglio per la direzione di Mantova e di Romprezzagno o Tornata per quella di Cremona.


Secondo un testimone, i due ragazzi si sono dileguati subito dopo il fatto. Una delle due bici, danneggiata, è stata trovata abbandonata alla stazione ferroviaria. Nella fase di smontaggio e rimontaggio della squadra Rfi di Piadena è stata fotografata e poi sostituita la vite antiurto, dispositivo di sicurezza adottato dalle ferrovie. I testimoni hanno confermato alla presenza dei carabinieri la versione dell’accaduto.

Il ripristino della sbarra è durato all’incirca un’ora. Nel frattempo il treno regionale Trenord 2182 partito da Mantova alle 18.42, è stato fermato alla stazione di Bozzolo alle 19.04. È potuto ripartire solo dopo mezz’ora, con la sbarra ancora a terra, ma con le forze dell’ordine a disciplinare il transito. Il treno atteso alla stazione di Milano centrale alle 20.40 ha mantenuto mezz’ora di ritardo. Nel frattempo gli uomini di Rfi sono riusciti a ripristinare il guasto. La circolazione stradale ha potuto riprendere regolarmente solo attorno alle 20.05. 
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi