Cancellato il treno Mantova-Milano delle 6.42: le proteste dei pendolari

Guasto al convoglio che sarebbe dovuto arrivare alla stazione centrale alle 8.42. La corsa successiva è partita due ore e mezzo dopo

MANTOVA. Subito disagi per i pendolari all'inizio della settimana. Il treno 2158 Mantova-Milano delle 6.42 è stato soppresso a causa di un guasto (non meglio precisato) al convoglio, come comunicato da Trenord. Il regionale avrebbe dovuto raggiungere la stazione centrale alle 8.42. Proteste dei pendolari spesso alla prese con disservizi e disagi, anche se molti stanno ancora lavorando in smart working. Alcuni passeggeri sono riusciti a salire sul convoglio precedente, delle 6.11, regolarmente partito. Gli altri hanno dovuto ripiegare sul treno 2162 delle 8.42 (atteso a Milano alle 10.40),  partito con 30 minuti di ritardo. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

La guida allo shopping del Gruppo Gedi