Fiamme nella casa per una candela accesa: intossicato l’inquilino

MANTOVA. Vigili del fuoco e carabinieri sono intervenuti martedì sera intorno alle dieci in via della Mainolda, in pieno centro storico, dove l’inquilino di un appartamento del civico 28 aveva dato l’allarme per un principio d’incendio. L’uomo rientrando a casa si è trovato davanti una nuvola di fumo e si è spaventato. Fortunatamente le fiamme non si sono estese nell’appartamento. Dagli accertamenti dei vigili del fuoco è emerso che a provocare le fiamme sarebbe stata una candela che l’uomo aveva lasciato accesa perché in questo periodo l’appartamento non è collegato alla rete elettrica e quindi per avere luce ricorre alle candele. I vigili del fuoco non hanno avuto difficoltà a spegnere le fiamme e a controllare le condizioni di sicurezza dell’appartamento.

Sul posto è intervenuta anche un’auto medica inviata dal 118 per soccorrere l’inquilino. Quest’ultimo è rimasto leggermente intossicato dal fumo ed è stato accompagnato al pronto soccorso. —


© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi