In dirittura d’arrivo i nuovi spogliatoi del centro sportivo

MONZAMBANO

A Monzambano proseguono i lavori relativi alla costruzione dei nuovi spogliatoi da calcio e delle aree pertinenziali del centro sportivo comunale sito in via Generale Dall'Ora, per un importo complessivo di 330mila euro.


«Probabilmente - ha affermato il sindaco Giorgio Cappa - nell'arco di qualche mese li vedremo terminati, imprevisti permettendo». Già, perché tra l’emergenza sanitaria e i ritardi causati da problematiche sorte in sede di affidamento dell’opera, i tempi di esecuzione si sono inevitabilmente protratti». L'impellenza di realizzare la nuova struttura nasce nel gennaio del 2018, quando alcune infiltrazioni d’acqua piovana provocarono il distaccamento ed il successivo crollo di una parte di intonaco e di alcuni calcinacci dal tetto (la sua superficie copre circa duecento metri quadrati) e dalle pareti di un lato degli spogliatoi dello stadio "Thomas Nocentelli".

Nella seconda metà dello scorso anno, le attività cantieristiche hanno preso il via: la vecchia costruzione, infatti, è stata demolita per lasciare spazio a quella nuova. Il progetto, redatto dallo studio di ingegneria Edhas di Ponti sul Mincio è stato approvato dall'Unione dei Colli Mantovani costituita da Monzambano e Volta, e prevede inoltre, interventi legati alla posa di strutture a supporto dell'attività calcistica, come ad esempio un deposito per contenere le attrezzature utili alla manutenzione del campo ed uno spazio che sarà riservato al bar. —





Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi