Pandemia Un progetto per sostenere i bambini

QUISTELLO

Il Comune di Quistello aderirà al progetto Educare in Comune, per sostenere i bambini penalizzati dall'emergenza Covid. L’avviso pubblico è stato messo in campo dal Dipartimento per le politiche familiari del Ministero e mira a contrastare la povertà educativa e l’esclusione sociale dei bambini e dei ragazzi, in un momento in cui l’emergenza sanitaria ha acuito le disuguaglianze, le fragilità e i divari socioeconomici. Il fine è quello di promuovere progetti, anche sperimentali, che servano a potenziare le capacità d’intervento dei Comuni per il sostegno alle opportunità culturali, formative ed educative dei minori. I Comuni potranno partecipare singolarmente o in forma associata, anche in collaborazione con enti pubblici e privati. Le proposte dei Comuni dovranno valorizzare lo sviluppo delle potenzialità fisiche, cognitive, emotive e sociali dei bambini e degli adolescenti, promuovendo il rispetto delle differenze culturali, linguistiche, religiose, etniche e di genere esistenti. —




© RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi