Prudenza nelle scuole Ancora in presenza la metà degli studenti

mantova

«Casi di classi in quarantena in numero limitato, ma gli indici dell’emergenza sanitaria, che pure evidenziano una sostanziale stabilità, non permettono affatto di abbassare la guardia». È quanto evidenziato nel corso della riunione settimanale del tavolo di coordinamento delle attività didattiche guidato dal prefetto. Il tavolo ha deciso di «proseguire per una ulteriore settimana e quindi fino al 5 marzo l’attuale organizzazione con lezioni in presenza per il 50% degli studenti». Insomma, salvo novità sulla colorazione della regione Lombardia (si saprà oggi), le scuole superiori mantovane continueranno ad avere gli stessi orari d’ingresso di queste settimane.


All’incontro erano presenti il provveditorato, l’agenzia per il trasporto pubblico locale, i rappresentanti di presidi, enti locali e formazione professionale e Apam. In una nota, si spiega che sono stati «illustrati i monitoraggi svolti dalle direzioni scolastiche, in merito all’andamento della scuola. Nel report si evidenzia un numero limitato di classi in quarantena, con una sola segnalazione di situazioni potenzialmente critiche sul fronte del trasporto pubblico, non confermata peraltro dalle verifiche di Apam, che la tiene monitorata. A sua volta l’agenzia per il trasporto ha condiviso il report dei monitoraggi settimanali sui carichi dei bus, che mostra come il sistema di trasporto dal 25 gennaio regga e si sia ormai stabilizzato per garantire il trasporto in sicurezza, grazie anche all’aggiunta di alcune corse attivate da Apam». I monitoraggi proseguono e il tavolo tornerà a riunirsi giovedì prossimo. «Va ricordato – precisa la nota – che l’attuale stato di emergenza vige fino al 5 marzo e che per il periodo successivo si attendono le disposizioni del nuovo Governo». Apam ha poi illustrato la campagna sull’uso razionale del trasporto pubblico con il carico limitato al 50% e la necessità di garantire i flussi di pendolarismo. —

Video del giorno

Sgarbi e Al Bano cacciati a fischi dal palco dell'Arena di Verona: era la sera dell'omaggio a Franco Battiato

La guida allo shopping del Gruppo Gedi