Attentato in Congo: uccisi l'ambasciatore italiano e un carabiniere

Facevano parte di un convoglio dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nel Paese africano

GOMA (CONGO). Poco prima delle 12 del 22 febbraio a Goma, nella Repubblica democratica del Congo, attacco ai danni della vettura dove si trovava l'ambasciatore italiano Luca Attanasio. Il diplomatico è stato trasportato in ospedale dove è morto. Nell'attacco è deceduto anche un carabiniere della scorta.

La matrice dell'assalto non è ancora chiara. La vettura faceva padre di un convoglio della Monusco, la missione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nel paese africano. Convoglio che comprendeva anche il capo delegazione della Ue.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi