Consorzi di bonifica Ecco i finanziamenti per razionalizzare la risorsa-acqua

Interventi per la derivazione dell’Oglio a Canneto Lavori in vista anche nell’area dei Territori del Mincio 

Tredici milioni di euro ai consorzi di bonifica lombardi per la realizzazione di opere di bonifica e irrigazione, opere di difesa del suolo e di attività di gestione del reticolo idrico principale. È quanto prevede la delibera approvata oggi dalla giunta regionale lombarda su proposta dell'assessore all'agricoltura Fabio Rolfi.

«Finanziamo diciassette opere al 100 per cento. Si tratta di interventi - ha spiegato Rolfi - attesi da tempo e che sono necessari nell'ottica di una razionalizzazione della risorsa-acqua, tema sempre più centrale nell'agricoltura del presente e del futuro, e di difesa del suolo».


«Queste risorse - ha aggiunto l'assessore - rientrano nel Piano Lombardia del presidente Fontana, realizzato per sostenere lo sviluppo infrastrutturale quale misura per rilanciare il sistema economico e fronteggiare l'impatto sociale negativo derivante dall'emergenza Covid. Quindi via ai cantieri e a opere in grado di accompagnare tutto il settore agricolo verso una maggiore sostenibilità ambientale. Tra la Regione e i Consorzi di bonifica - ha concluso l'assessore - c'è piena sintonia e intenzione di collaborare su diversi temi. Con questi finanziamenti verranno realizzati anche opere innovative come la vasca di accumulo dell'acqua piovana a Castrezzato (Brescia) e interventi urgenti per il ripristino di danni alluvionali in Lomellina. La Regione c'è, con concretezza e pragmatismo».

Ma ecco l'elenco delle opere finanziate per il territorio mantovano suddivise per provincia e consorzio di bonifica.

Consorzio di bonifica Garda Chiese. Nuovo impianto idrovoro “Gambolo” in comune di Canneto sull'Oglio e nuove opere di derivazione e adduzione dal fiume Oglio in comune di Canneto sull'Oglio e Casalromano: l’importo stanziato è di 1,1 milioni.

Consorzio di bonifica Territori del Mincio: progetto di manutenzione straordinaria di un tratto della Canaletta Agnella Core Pontemolino in comune di Ostiglia. In questo caso la disponibilità è di un milione. Consorzio di bonifica Terre dei Gonzaga Destra Po: tombamento del tratto terminale della canaletta delle Cavriane per un importo di 105mila euro.

E ancora. Consorzio di bonifica Terre dei Gonzaga Destra Po: interventi sul canale Gronda Sud per il risparmio della risorsa idrica e mantenimento della capacità d'invaso: la Regione ha stanziato 900mila euro.

Il Consorzio di bonifica Navarolo Agro Cremonese Mantovano porterà a termine interventi di difesa delle sponde e di messa in sicurezza della rete idrica di prosciugamento consortile con i relativi manufatti. Si parla in particolare del primo lotto funzionale delle difese spondali: per il primo stralcio sono pronti 600mila euro. —



La guida allo shopping del Gruppo Gedi