Contenuto riservato agli abbonati

A Mantova primavera in anticipo e smog alle stelle

L’anticiclone spinge le temperature massime oltre i 20 gradi. Alle porte un'altra settimana di caldo, ma l’esperto avverte: «Dal 6 marzo potremmo tornare sotto lo zero» 

MANTOVA. Primavera contromano. A dispetto del calendario, che dice ancora inverno, e della patina di gelo che lo scivolamento in zona arancione ha depositato sulle aspettative dei lombardi. Primavera piena, con temperature massime oltre i 20 gradi, come fosse aprile inoltrato: merito o colpa dell’anticiclone subtropicale che nell’ultima settimana ha soffiato aria calda dall’Africa anche sulla pianura padana, come conferma Marco Giazzi, presidente dell’associazione MeteoNetwork.

Il caldo pieno è scoppiato mercoledì e ha tenuto per quattro giorni consecutivi, impennando la colonnina di mercurio.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mantova entra nel clima natalizio: ecco i mercatini e l'albero di Bressanone

La guida allo shopping del Gruppo Gedi