Il vento non è bastato: continua lo stop alle auto a Mantova

Le previsioni meteo, per i prossimi due giorni, danno poche speranze in un cambio della situazione: l’alta pressione continua e con essa l’accumulo di sostanze nocive nell’aria

MANTOVA. Nonostante il vento di sabato 27 febbraio lo smog non accenna a diminuire. L’ultima rilevazione dell’Arpa parla di 84 microgrammi di Pm10 per metro cubo d’aria ben al di sopra del limite dei 50. Prosegue, così, in città il blocco del traffico che sta andando avanti dal 23 febbraio.

Sabato alla centralina di via Ariosto sono stati rilevati 84 microgrammi di Pm10, stessa quantità per quella di piazzale Gramsci e 86 microgrammi in quella situata in Sant’Agnese. Le previsioni meteo, per i prossimi due giorni, danno poche speranze in un cambio della situazione: l’alta pressione continua e con essa l’accumulo di sostanze nocive nell’aria.

Sul fronte della circolazione, in aggiunta allo stop dalle 7.30 alle 19.30 (dalle 8.30-18.30 nei soli weekend) per i veicoli Euro 0 ed Euro 1 benzina e fino a Euro 3 diesel compreso) scatta, dalle 8.30 alle 18.30, il blocco delle auto diesel Euro 4.

 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi