Mantova, ferito a diciassette anni con un taglierino per l’avance a una ragazza

Aggressione in strada alle otto di sera: a chiamare i soccorsi è stato lo stesso 17enne. Fortunatamente, per lui solo graffi alle braccia 

MANTOVA. Un’avance a una ragazza sembra il motivo che ha originato l'1 marzo, sulla strada, in via Bolzano a Lunetta, una lite fra un gruppo di minorenni. Un ragazzo di diciassette anni, poco dopo le otto di sera ha chiamato il 118, dicendo di essere stato aggredito da alcuni ragazzi e di essere stato ferito con una lama al collo e a un braccio.

Il servizio di emergenza è subito accorso sul posto, insieme a due volanti della polizia. C’era solo il ragazzo che aveva chiesto soccorso, gli aggressori erano fuggiti. Per fortuna le ferite non erano così gravi: il giovane, colpito in modo superficiale con un taglierino, presentava graffi alle braccia. La polizia ha raccolto le sue dichiarazioni e ora indagherà per risalire agli autori dell’aggressione.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Mantova entra nel clima natalizio: ecco i mercatini e l'albero di Bressanone

La guida allo shopping del Gruppo Gedi