Contenuto riservato agli abbonati

Corneliani, Boglione si ritira e spunta un nuovo fondo. L’onda rossa al Mise: 10 milioni subito

Il patron di BasicNet:: «Non c’era garanzia di continuità commerciale». Approccio della società maltese Rodexia

MANTOVA. La palla “salvataggio della Corneliani” torna da oggi definitivamente in mano a ministero dello sviluppo economico, società e azionisti. A rispedirla in via Panizza è ora anche Marco Boglione, il patron di BasicNet che, dopo la preofferta solo per il marchio e due o tre negozi, si è sfilato dalla partita: «La non garanzia di continuità commerciale ci ha impedito di poter andare oltre» ha comunicato ieri al suo cda.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi