Mantova, acquistano bovini per 30mila euro con assegni scoperti: denunciati per truffa

I due si erano finti rispettivamente il titolare e l'intermediario di una società bergamasca: a individuarli sono stati i carabinieri

MARCARIA. Si sono presentati a due aziende agricole di Canicossa e Casatico fingendosi, rispettivamente, il rappresentante legale e l'intermediario di una società di Villa di Serio (Bergamo): se ne sono tornati indietro con venti bovini acquistati per 30mila euro. Peccato che gli assegni postali utilizzati per il pagamento fossero privi di copertura, e appartenenti a un carnet denunciato smarrito nel luglio 2020 in provincia di Salerno

Morale, i carabinieri di Marcaria, a cui le vittime si erano rivolte appena scoperto il raggiro, hanno individuato e denunciato per truffa V.P. , classe 1972 nato e resiente a Scafati (Palermo), e P. C., nato e residente in provincia di Brescia.

Video del giorno

Mantova: in 800 per dire addio al dottor De Donno

La guida allo shopping del Gruppo Gedi