Minaccia il corriere con una mazza da baseball a Dosolo: denunciato

Prima il citofono muto, poi gli insulti al telefono e, infine, la mazza brandita come una clava contro il fattorino: davanti casa arrivano i carabinieri

DOSOLO. Minacciato con una mazza da baseball: così il fattorino che il 2 marzo ha chiamato, impaurito, il 112. La pattuglia dei carabinieri del radiomobile di Viadana lo ha trovato ancora sul posto, nei pressi di via Provinciale nord.

Riportata la calma, i militari hanno ricostruito quanto successo: il giovane fattorino raccontava che, dopo  aver suonato il campanello del destinatario della consegna (un 58enne nato in provincia di Pavia), e non aver ottenuto risposta, ha contattato l'uomo al telefono, ricevendone una pioggia d'insulti. Infine, la minaccia con la mazza, brandita come una clava fuori dall'abitazione.

Il 58enne è stato denunciato per minaccia aggravata. Un segno ulteriore del nervosismo che, come una scossa, attraversa questo tempo di relazioni esasperate dalla pandemia.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi