Attenzione ai bonus: se i requisiti non c’erano va restituito il credito

Ecco scadenze e novità fiscali a cura dell'Ordine dei commercialisti: il 10 marzo prima estrazione per la lotteria degli scontrini

Ecco le ultime scadenze e novità in materia fiscale curata dall’Ordine dei dottori commercialisti.

Lotteria degli scontrini. Si terrà il 10 marzo la prima estrazione della lotteria degli scontrini, con l’assegnazione dei primi dieci premi da centomila euro l’uno per i consumatori. Saranno più di 542 milioni i biglietti che parteciperanno all’estrazione.

Le probabilità di vincita sono pertanto ridotte, ma in ogni caso tutti i biglietti non estratti parteciperanno all’estrazione annuale che vede un premio di cinque milioni di euro. Giovedì prossimo in palio ci saranno anche i primi dieci premi da ventimila euro per commercianti ed esercenti che hanno emesso gli scontrini vincenti.

Detrazioni a rischio. La lunga stagione delle dichiarazioni dei redditi inizia con il modello 730 ma con un problema in più rispetto agli anni precedenti, a causa dell’obbligo, scattato il 1 gennaio del 2020, di pagare con mezzi tracciati le spese detraibili al 19%. Pertanto, chi ha pagato per contanti spese dentistiche o veterinarie, retribuzioni alle badanti e canoni di locazione per studenti, non potrà godere del risparmio sulle imposte in sede di dichiarazione dei redditi.

La verifica di documenti e pagamenti, rappresenta un grattacapo che preoccupa contribuenti, Caf e commercialisti. Rimangono invece detraibili, anche se pagate in contanti, le spese per i medicinali e per le prestazioni sanitarie rese da strutture pubbliche o private accreditate al Servizio sanitario nazionale.

Bonus da restituire. In mancanza dei requisiti per beneficiare delle detrazione edili per Superbonus 110%, Ecobonus, Sisma bonus ecc, il credito che è stato oggetto di cessione o di sconto in fattura deve essere restituito dal contribuente che ha effettuato le opzioni, con sanzioni e interessi. Chi ha acquistato il credito, non avrà invece nessuna responsabilità se ha acquistato i bonus in buona fede.

Bonus pubblicità. Chi acquista spazi pubblicitari e inserzioni commerciali ha diritto a una specifica agevolazione, nota come Bonus pubblicità. Si deve presentare una richiesta a carattere prenotativo entro il prossimo 31 marzo. Per il corrente anno la misura dell’agevolazione è pari al 50% dell’investimento.

Patenti e revisioni auto. Esiste una proroga di dieci mesi per mettersi in regola con patenti e revisioni auto in scadenza. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Blasi, Totti e i rolex: il video di Ilary tra ironia e provocazione

La guida allo shopping del Gruppo Gedi