Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, all'ospedale primi reparti Covid in crisi: «Siamo con l’acqua alla gola»

Il direttore di Asst Stradoni: «I ventuno posti di Medicina Covid tutti occupati». Si abbassa l’età media dei ricoverati 

MANTOVA. «In medicina Covid siamo con l’acqua alla gola. I ventuno posti letto del reparto sono occupati da pazienti con insufficienza respiratoria. Possiamo arrivare fino a 27 posti, ma questo significherebbe sacrificare quelli di chirurgia». Raffaele Stradoni, direttore dell’Asst di Mantova, non gira troppo attorno al problema: crescono i ricoveri per Covid negli ospedali mantovani e nei reparti caldi si sta raggiungendo il limite di posti disponibili.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Gazzetta in campo - La pallavolo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi