Mantova in zona rossa da lunedì 15 marzo. Fontana: «Spero sia l'ultimo sacrificio»

Nuova stretta dopo l'impennata di casi e ricoveri: per la Lombardia regole più severe (soprattutto per gli esercizi commerciali) nella speranza di arginare il contagio

MANTOVA. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà nuove ordinanze che andranno in vigore a partire da lunedì 15 marzo. Passano in area rossa le Regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto e la Provincia autonoma di Trento che si aggiungono a Campania e Molise che restano in area rossa. È quanto si apprende da fonti del Ministero della Salute. Mantova, dunque, insieme al resto della Lombardia passerà da zona arancione rafforzato a zona rossa a partire da lunedì 15 marzo fino a Pasqua compresa.

La decisione è chiaramente legata alla crescita esponenziale dei casi di positività, unita alla pressione costante sulle terapie intensive che in regione inziano a mostrare problemi di affollamento. La conferma è arrivata dallo stesso presidente regionale Attilio Fontana: «Mi auguro che sia l’ultimo sacrificio chiesto ai nostri cittadini perché poi spero che arrivino i vaccini necessari per iniziare la vaccinazione di massa, in modo che non debbano più esserci limitazioni alla nostra vita».

Il governatore lombardo ha quindi ribadito «di aver richiesto, ancora una volta, al governo che venisse prevista la possibilità, per i figli del personale sanitario, di proseguire la frequenza della scuola in presenza. Richiesta che dovrebbe essere inserita nel nuovo Decreto legge». 

Non solo la Lombrdia cambierà colorazione. Undici Regioni in zona rossa (erano tre solo una settimana fa), tra cui Lombardia, Lazio e Veneto; 9 in arancione, nessuna in giallo e solo una, la Sardegna, che resta in zona bianca. L’incidenza a livello nazionale è in crescita, con un Rt salito a 1,16 (da 1,06). Per quanto riguarda la Lombardia l'Rt è addirittura a 1,3. Un segno inequivocabile della diffusione della variante inglese, nettamente più contagiosa rispetto al ceppo iniziale del virus. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Nudo con una parrucca nella fontana delle Naiadi, polizia in acqua lo blocca lo arresta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi