Palazzo del Podestà, addio alle impalcature su via Giustiziati

Da lunedì via ai lavori per la rimozione di parte delle intelaiature metaliche risalenti all'anno del terremoto

MANTOVA. Un altro pezzo della corazza metallica che copre dal 2012, anno del sisma, palazzo del Podestà, sta per essere rimosso. A partire da lunedì inizieranno i lavori per smantellare le impalcature sulla facciata che troneggia su via Giustiziati e di fronte a via Ardigò. «Un ulteriore passo importante per arrivare alla fine del cantiere» commenta l’assessore ai lavori pubblici, Nicola Martinelli.

Secondo le previsioni dell’assessorato la chiusura completa del cantiere e la scomparsa di tutte le impalcature , dovrebbe avvenire alla fine di giugno quando, pandemia permettendo, sarà possibile organizzare le prime visite al pubblico attraverso due vie d’accesso. In ogni caso, già le operazioni che partiranno il 15 rappresenteranno un passo importante.



Vista la necessità di modificare le aree di cantiere, dalle 7 di lunedì ci sarà la contestuale chiusura del traffico veicolare del tratto di via Giustiziati compreso tra via Dottrina Cristiana e via Ardigò, e del tratto di via Ardigò compreso tra il civico 12/A e la stessa via Giustiziati. Il cantiere lavorerà fino a venerdì 19. Meno di una settimana.

La chiusura al traffico veicolare comporterà alcune modifiche temporanee della circolazione del tratto aperto di via Giustiziati, con l’inversione del senso unico di marcia che dall’intersezione con via Dottrina Cristiana sarà in direzione piazza Concordia-via Bertani.



Nel tratto di via Ardigò, compreso tra via Giustiziati e il civico 12/A, sarà invece istituito il doppio senso di circolazione con transito riservato ai soli veicoli diretti ai passi carrabili.

I veicoli su via Dottrina Cristiana, dunque, dovranno svoltare con direzione obbligatoria a sinistra in via Giustiziati, mentre quelli provenienti da via Spagnoli dovranno svoltare a destra su via Bertani.

Nel tratto di via Giustiziati chiuso al traffico, sarà comunque garantito il transito in sicurezza dei pedoni, che potranno raggiungere le abitazioni o gli esercizi commerciali che resteranno regolarmente aperti.

Divieto di sosta, con rimozione coatta, in corrispondenza degli stalli di sosta di via Giustiziati, di piazza Concordia e del tratto di via Ardigò compreso tra via Giustiziati e piazza Dante Alighieri.

La chiusura e modifica delle viabilità saranno segnalati preventivamente agli abitanti della zona del centro storico e sarà posizionata nell’area la necessaria cartellonistica e segnaletica di avviso. —


 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

In volo sull'antichissima Fiera delle Grazie

La guida allo shopping del Gruppo Gedi