In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Mantova, raffica di incidenti nella mattina di nebbia: grave una ragazza

Prima un tamponamento poi uno scontro a Sacca di Goito. Auto si incastra nel fossato a Bagnolo San Vito

DM
1 minuto di lettura

MANTOVA.  La nebbia, arrivata improvvisa dopo giorni di sole e di primavera, ha spiazzato e disorientato molti automobilisti. Oggi, sabato 13 marzo, nella prima mattinata si sono verificati ben tre incidenti, probabilmente dovuti alla scarsa visibilità.

Il primo è successo alle 7 in strada Sacca a Goito. Si è trattato di un tamponamento fra due mezzi, due auto e un camion, almeno cinque le persone coinvolte, tra cui un ragazzino di dodici anni. Per fortuna nessuno è rimasto ferito gravemente: soccorsi dal personale sanitario del 118, sono stati portati tutti in ospedale in codice verde, solo contusioni. Mezz’ora dopo, sulla stessa strada ma in direzione opposta si è verificato un altro incidente, forse una diretta conseguenza del primo, un automobilista che ha cercato di evitare l’ostacolo o una distrazione. In questo caso si è trattato di uno scontro fra due auto, in cui sono rimasti feriti due uomini di 34 e 38 anni. Anche loro sono stati soccorsi dal 118 e portati in ospedale in codice verde per alcune contusioni.



In entrambi gli incidenti sono intervenuti, oltre al 118, i vigili del fuoco e i carabinieri della Compagnia di Castiglione. Per rimuovere tutti i mezzi, la circolazione sulla strada è stata interrotta per oltre un’ora. Per fortuna a quell’ora del mattino e di sabato, il traffico era piuttosto scarso.



L’incidente più serio della mattinata è successo invece a Bagnolo San Vito, via Colombarotto. Si è trattato di una fuoriuscita di strada che ha coinvolto solo un’auto, una Fiat Cinquecento rossa guidata da una ragazza di San Nicolò Po, G.S. Proprio a causa della scarsa visibilità, alle 8.30, forse mentre la giovane donna andava al lavoro, improvvisamente ha perso il controllo ed è finita con l’auto nel fossato, finendo per sbattere contro il terrapieno.



Un urto piuttosto violento che ha completamente distrutto l’auto e ha intrappolato la ragazza nell’abitacolo. Alcuni passanti hanno dato l’allarme e sul posto si sono precipitati 118, polizia locale intercomunale e vigili del fuoco che hanno liberato la giovane donna. Ferita, ma cosciente, la ragazza è stata soccorsa dall’automedica (non l’elicottero perché per la nebbia non poteva alzarsi in volo) e trasportata al Borgo Trento di Verona. Ha un trauma alla schiena, ma non è in pericolo di vita. —



© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

I commenti dei lettori