Il primo polo vaccinale del Destra Secchia è a Poggio

L’inaugurazione con il sindaco Zacchi. All’Xray One ogni giorno potranno essere somministrate fino a centosessanta dosi  

POGGIO RUSCO. Il primo polo vaccinale del Destra Secchia è stato aperto mercoledì 17 marzo all’Xray One di Poggio Rusco. L’inaugurazione ufficiale è avvenuta intorno alle nove, con il taglio del nastro del direttore sanitario Giacomo Barbalace alla presenza di alcuni sindaci del Destra Secchia.

Nel pomeriggio sono poi iniziate le prime vaccinazioni di cittadini over 80 della zona. Le prenotazioni vengono gestite dall’Agenzia socio sanitaria territoriale e, per ora, il punto è operativo tre giorni la settimana: mercoledì, venerdì e sabato. Ospita due linee operative capaci di eseguire fino a 160 somministrazioni al giorno. Il poliambulatorio del Gruppo Garofalo – Healthcare è convenzionato con l’Azienda socio sanitaria territoriale “Carlo Poma” di Mantova. L’apertura di questo primo polo vaccinale nell’area è stata possibile grazie alla struttura privata che ha messo a disposizione i locali e il 50 per cento del personale. L’altra metà è stata trovata grazie al reclutamento di operatori medici e amministrativi avviato congiuntamente dai Comuni del Destra Secchia. L’obiettivo da subito è quello di aumentare la capacità di questo primo centro.


«Grazie alle disponibilità di personale volontario che stanno raccogliendo i Comuni e ai volontari della protezione civile “Terre dei Gonzaga” e del Comitato Croce Rossa di Poggio e Sermide, il punto potrà aprire anche tutti gli altri giorni della settimana – dice il sindaco di Poggio Fabio Zacchi – speriamo che presto arrivino maggiori dosi di vaccino così da accelerare la copertura della nostra popolazione». 

Video del giorno

La mostra dei trattori antichi a Castel Goffredo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi