Contenuto riservato agli abbonati

In arrivo a Mantova gli anticorpi monoclonali per combattere il Covid

Ottanta fiale del nuovo farmaco già a disposizione dell’Ats. Ora bisognerà individuare i pazienti indicati per la terapia

MANTOVA. Ottanta fiale sono arrivate nei giorni scorsi alla sede cremonese dell’Ats Val Padana. Meta di queste sono probabilmente destinate a Mantova. Gli anticorpi monoclonali saranno presto usati in via sperimentale anche al Carlo Poma, forse già dalla prossima settimana se saranno individuati i pazienti per i quali è indicato il nuovo farmaco anti-Covid. In queste ore è infatti partita la somministrazione dei monoclonali in alcuni ospedali italiani.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Notre-Dame virtuale batte sul tempo la cattedrale reale. Ma attenzione alle vertigini

La guida allo shopping del Gruppo Gedi