Contenuto riservato agli abbonati

Accordo Corneliani, oggi si decide. I sindacati: «Nessuno va lasciato indietro»

I sindacati al tavolo Mise: si riparta dall’accordo 2019. E intanto chiude anche il negozio di Roma?

MANTOVA. «Salvi tutti i 500 lavoratori»: riparte da qui il tavolo per la Corneliani 2.0 che questo pomeriggio (1° aprile) torna a riunirsi a Roma con il ministro allo Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti. Da quei comunicati della politica rimbalzati il 23 marzo sui media nazionali mentre la svolta raggiunta quel giorno al Mise mostrava già i fili scoperti di un piano industriale ancora riservato: 150 esuberi tra i 490 dipendenti in Italia, un lavoratore su tre.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

La Palma, il drone riprende il fiume di lava che si fa largo tra le case

La guida allo shopping del Gruppo Gedi