Contenuto riservato agli abbonati

Il sindaco di Pegognaga minacciato sui social

PEGOGNAGA.  Il sindaco Matteo Zilocchi è stato oggetto di una campagna con contenuti minacciosi. «L’adulazione è la più alta forma per avvicinarsi a una corda al collo». Il post, diffuso su diverse pagine di Facebook nel giorno di Pasquetta, e poi cancellato, creava un accostamento fra il primo cittadino ed il presidente della Regione, Attilio Fontana. Entrambi ripresi nella stessa posizione mentre tagliano una colomba pasquale. «Quella mia foto era privata ed è stata poi utilizzata per creare un collage. Si è voluto creare un accostamento fra me e Fontana - dice il primo cittadino -. Ma utilizzando un messaggio minaccioso. Ho dato mandato al mio avvocato affinché per essere tutelato».

Moltissime le attestazioni di solidarietà che hanno raggiunto Zilocchi . «Mi ha fatto piacere, erano messaggi bipartisan. A dimostrazione che il buon senso c’è, ovviamente, dappertutto e che è in grado di contrastare efficacemente chi vuole solo spargere odio e divisione quando invece si deve creare una situazione di forte collaborazione tesa al bene comune. Mi dispiace per i timori creati nelle persone che mi stanno accanto». —




© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi