Contenuto riservato agli abbonati

Personale comunale: venti assunzioni entro quest’anno

Approvato dalla giunta il piano triennale dell’organico: concorsi aperti per affari generali, aree tecnica e sociale

VIADANA. La giunta municipale ha approvato il Piano triennale del fabbisogno di personale dell’ente. «Sulla base di questo piano – annuncia l’assessore al personale Romano Bellini - già per questo anno 2021 prevediamo di assumere a tempo indeterminato diciannove operatori».

Nel dettaglio dovrebbero arrivare: quattro nuovi dipendenti per il settore vigilanza (per l’individuazione dei primi due, il concorso è già aperto), quattro operatori per il settore affari generali (per due dei quali è stato pubblicato il bando di selezione proprio in questi giorni), quattro per l’area tecnica, tre per l’Ufficio relazioni col pubblico, uno per l’ufficio tributi e tre per i servizi alla persona.


Al momento l’ente locale conta 76 dipendenti: un organico che risulta in notevole sofferenza, considerando che solo dieci anni fa (alla fine del 2011) erano 96.

Nulla osta, tuttavia, all’avvio del piano assunzioni: «L’amministrazione – spiega Bellini – non incorre nel divieto imposto dalle normative in quanto, con riferimento all’esercizio 2019, è stato raggiunto l’obiettivo del contenimento della spesa per il personale, e tale obiettivo verrà raggiunto a consuntivo anche nell’esercizio 2020».

La spesa annua sostenuta dal Comune per il personale è infatti al momento di circa 3 milioni di euro, quando nel triennio 2011-’13 la media si aggirava sui 3 milioni 353mila euro. «Il Comune di Viadana – sottolinea inoltre Bellini – rientra tra quelli cosiddetti “virtuosi”, in quanto la spesa per il personale incide solo al 21 per cento sulle entrate correnti».

La guida allo shopping del Gruppo Gedi