Contenuto riservato agli abbonati

Caso piscina: schermaglia tra Melli eTirelli

La consigliera di FdI attacca: «Il Comune ha fallito, difficile vedere l’impianto aperto  in estate». Il vice sindaco:  «Abbiamo agito al meglio»

SUZZARA. «È sotto gli occhi di tutti il fallimento di un'azione amministrativa che non ha saputo tutelare i propri interessi». Questo il commento di Maria Luisa Melli, consigliera di Fratelli d'Italia, a margine dell'interrogazione sulla situazione della piscina comunale, alla quale aveva risposto il vice sindaco Tazio Tirelli. «Ritengo che il Comune abbia del tutto fallito la propria azione amministrativa - attacca Melli -: non ha saputo tutelarsi nella stesura dei contratti e non è neppure riuscito a tutelarsi nell'evolversi dei fatti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mantova accende il Natale, festa per le luminarie

La guida allo shopping del Gruppo Gedi