Contenuto riservato agli abbonati

Tutto quello che c'è da sapere sul salvataggio di Corneliani

Ecco i punti di "un'intesa pulita"

MANTOVA. L’accordo firmato mercoledì al tavolo del Mise viene definito dai sindacati “pulito”: significa che non contempla alcuna deroga e ha tempistiche di gestione degli esuberi basate sulla volontarietà con l’utilizzo di tutti gli ammortizzatori sociali disponibili per tutto il tempo possibile. Si parte dalla conferma della centralità del sito produttivo di Mantova, intesa come cuore della qualità produttiva delle sue maestranze, del marchio come vero valore aggiunto della produzione e di conseguenza la non terziarizzazione né la delocalizzazione del lavoro mantovano.

Vengono

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Milano, vigile in borghese spara un colpo in aria: disarmato da un gruppo di ragazzi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi