Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, la Polizia nell’anno del Covid: controllate 51mila persone

Cerimonia ridotta per il 169esimo della fondazione. Boom di liti e maltrattamenti. Il questore Sartori: «Sforzo senza precedenti per garantire il rispetto delle regole»

MANTOVA. Il 169esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato cade sotto il segno della pandemia, che da tredici, lunghi mesi sta smottando la nostra quotidianità e vede gli agenti impegnati sul fronte delle misure anti-Covid. Come e più della primavera 2020, perché, un anno dopo, la paura si è illividita in esasperazione. Di uno «sforzo senza precedenti» parla il questore Paolo Sartori, protagonista di una cerimonia ristretta, condivisa soltanto con il prefetto Michele Formiglio, per una ricorrenza doppia: il 169esimo della fondazione coincide con il 40esimo della riforma della pubblica sicurezza, che ha ridefinito la Polizia come forza a ordinamento civile.

Sforzo, quello richiamato da Sartori, «per garantire il rispetto delle regole ed evitare che la tragedia che ha...

Video del giorno

Switchblade, l'arma del futuro in azione

La guida allo shopping del Gruppo Gedi