Mantova, due donne alla guida dei giovani democratici

Il congresso, riunito nel fine settimana, ha nominato all’unanimità la direzione e la segreteria. Ruolo, quest’ultimo, affidato a Valeria Missora, 23enne di Gonzaga, laureata in informatica

MANTOVA. Si è insediata la nuova squadra dei Giovani democratici. Il congresso, riunito nel fine settimana, ha nominato all’unanimità la direzione e la segreteria. Ruolo, quest’ultimo, affidato a Valeria Missora, 23enne di Gonzaga, laureata in informatica. Andrea Giulia Zoni è stata scelta come presidente dell’assemblea provinciale dei Giovani Pd; la direzione è composta da Marco Bertolini (enti locali e giovani amministratori), Alessandro Bigi (Europa), Valeria Missora (ambiente), Diego Scalvinoni (diritti e inclusione sociale), Denise Vincenzi (femminismo e parità), Giacomo Virgili (sanità), Andrea Giulia Zoni (università e legalità).

«Con questo congresso ci insediamo ufficialmente, ma lavoriamo insieme già da qualche mese – dice la neo segretaria, Valeria Missora – il nostro primo obiettivo è farci conoscere in tutta la provincia. Al tempo stesso, continueremo a collaborare con le associazioni del territorio sui progetti nei quali siamo stati coinvolti». «A Valeria e a tutti i Giovani democratici rivolgo i migliori auguri di buon lavoro» commenta il segretario provinciale del Pd, Marco Marcheselli.

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Beethoven secondo Alexander Lonquich al Teatro Sociale di Mantova

La guida allo shopping del Gruppo Gedi