In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Un nuovo supermarket al posto dell’ex Lidl: il via libera si avvicina

Il gruppo Pam interessato allo stabile di via Chauvenet. Al rush finale le procedure di autorizzazione degli enti

1 minuto di lettura

ROVERBELLA. La voce circola in paese da un po’ di giorni, specie da quando sui social network è stata diffusa la notizia di una potenziale offerta di lavoro con tanto di rinvio al sito al quale inviare il curriculum.

In realtà, per poter dire con certezza che nascerà un nuovo supermercato in paese, sulle ceneri del vecchio Lidl di via Chauvenet che chiuse i battenti quasi una decina di anni fa, bisognerà aspettare i prossimi giorni. Le procedure di autorizzazione sono ancora in corso, insomma non si può parlare di un via libera ufficiale, né dare la cosa per scontata.

Ma è chiaro che anche da parte dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Cortesi, la cosa non può che essere ben vista. L’arrivo di un servizio in più, l’allargarsi della gamma di offerta a tutto vantaggio di chi vive a Roverbella, per quanto riguarda il settore alimentare e non solo. Inoltre, la speranza che l’apertura di una nuova attività di vendita porti qualche posto di lavoro in più che permetta di dare occupazione e certezze economiche, magari proprio a chi le appena perse, tra crisi economica e successiva crisi da pandemia. Tutto questo non può che dare speranza al paese.

Per l’ufficialità, però, occorre aspettare. Ed è comprensibile come nel palazzo municipale per il momento si astengano da ogni considerazione, nell’attesa che la parte tecnica dell’amministrazione vada avanti con il proprio lavoro attraverso conferenze di servizi e quant’altro.

Per ora quello che si sa è che lo stabile interessato dall’operazione e appunto l’ex Lidl, inconfondibile per la forma che è quella tipica degli store della catena europea di supermercati di origine tedesca. Il vecchio supermercato si trova proprio all’inizio del paese, per chi arruva lungo la strada provinciale 249 dalla stazione ferroviaria. Nella stessa zona, all’altezza dell’intersezione con via Chauvenet, ci sono altre attività commerciali: la Bancarella delle Firme, e il supermercato A&O, etc...

L’altra cosa sicura è che a essere interessato è il gruppo Pam, che ha tra i propri marchi anche iN’s Mercato (canale discount), ed è quest’ultimo che dovrebbe essere scelto per il market nuovo di Roverbella. –

F. A.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 

I commenti dei lettori