In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Mantova, nasce l’ambulatorio dedicato al quartiere

Il Club delle Tre Età ha già aperto un servizio gratuito con un infermiere volontario dell'associazione

1 minuto di lettura

MANTOVA. Il Club delle Tre Età ce l’ha fatta. A Borgochiesanuova è entrato in funzione un ambulatorio di quartiere gestito direttamente dall’associazione di volontariato presieduta dall’ex consigliere comunale Luciano Tonelli. Era un progetto che il Club perseguiva da molto tempo e che un paio di anni fa si era parzialmente realizzato attraverso una convenzione con una cooperativa. Questa volta la gestione dell’ambulatorio infermieristico di prossimità di via Rinaldo Mantovano, nella sede della cooperativa Sinergie, è affidata a un infermiere volontario del Club. «Questo grazie al contributo e il patrocinio del Comune e una collaborazione attiva con coop Sinergie – chiarisce una nota dell’associazione di volontariato – l’ambulatorio è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11.30».

L’ambulatorio offre prestazioni quali: rilevazioni dei parametri vitali (temperatura, pressione, saturazione ossigeno, glicemia), trattamento e sorveglianza delle ulcere da decubito e vascolari, somministrazione terapia iniettiva (con prescrizione del medico), rimozione punti di sutura, controllo della terapia farmacologica (con indicazione del medico di base), medicazioni, collaborazioni con medico di base e farmacia. «Tutti gli abitanti della città possono chiedere una prestazione all’ambulatorio, che segue le misure anticovid: il servizio è gratuito – precisa la nota – è anche possibile chiedere il trasporto per andare in ambulatorio chiamando l’associazione allo 0376/ 262975».
 

I commenti dei lettori