Contenuto riservato agli abbonati

Onda rossa icona del 1° maggio: «Festa del lavoro ai cancelli Corneliani»

Filctem e Femca: «Chiudiamo il presidio celebrando questa battaglia simbolo». E giovedì 22 aprile l’incontro delle Rsu con i vertici aziendali sul riavvio della produzione

MANTOVA. La lunga battaglia dell’onda rossa ai cancelli Corneliani simbolo di tutte le lotte per il lavoro, per i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. Era già stato così per l’8 marzo e lo sarà di nuovo il 1° maggio: il piazzale di via Panizza, palcoscenico della più grande vertenza del settore tessile che l’Italia abbia conosciuto nell’ultimo anno, luogo per eccellenza per celebrare le conquiste della lotta operaia.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

La guida allo shopping del Gruppo Gedi