Le giovani promesse della pesca mantovana brillano ai regionali

Nell’under 15 medaglia d’oro a Gerola, secondo Fagioli. Crotti (Lenza Castellana) conquista il titolo nell’under 25

MANTOVA. Le giovani promesse mantovane della pesca crescono bene. Ne sono testimonianza i risultati ottenuti al Campionato regionale di pesca al colpo giovanile, che si è disputato domenica 18 aprile sui laghi Segugio a Pizzighettone, in provincia di Cremona. I garisti mantovani sono andati a podio in ben quattro categorie.

Nell’Under 15 addirittura hanno monopolizzato i primi due gradini del podio: l’oro è andato a Raffaele Gerola, che ha preceduto in graduatoria il compagno di club del Team 2000 Maurizio Fagioli. I due hanno dato vita a un bel duello conclusosi praticamente al fotofinish: Gerola infatti ha chiuso con 4 kg, solo 680 grammi in più dello stesso Fagioli. Sesto Jacopo Zanetti della Parcarello.



L’altro titolo mantovano l’ha conquistato Stefano Crotti (Lenza Castellana) nell’Under 25, la classe più prestigiosa. Per lui una prova superba, caratterizzata da un cestello di 12,680 kg. A fargli compagnia sul podio il brianzolo Matteo Faletra (F.lli Campana) con 9,040 kg e il cremonese Matteo Boschi (Avis Lenza Casalasca) con 7,600 kg. Nell’Under 18 da segnalare l’argento di Riccardo Lucchini della Voltese. Gli sfugge non di molto la vittoria: il neocampione regionale Gabriele Galbiati (F.lli Campana) se l’è aggiudicata forte di 3,340 kg contro i 2,520 dello stesso Lucchini. Settimo e quattordicesimo gli altri mantovani Paolo Zoni e Diego Stringhini della Lenza Paradiso.

Infine, nell’Under 20, terzo posto per Alessandro Cantoni, che arricchisce ulteriormente il medagliere del Team 2000. Cantoni ha chiuso alle spalle di Gabriele Giustizieri (Rogoredo 84) e Giovanni Tirino (F.lli Campana). Sesto Cristian Pigoli della Lenza Paradiso.

A proposito di Lenza Paradiso e di giovani promettenti, da sottolineare l’impresa di Simone La Quatra: classificandosi terzo nella semifinale svoltasi a Lonigo (Vicenza) il 18enne ha infatti ottenuto la qualificazione alla finale dei Campionati italiani di Fisheries Feeder, che si terrà sui laghi di Faldo a Montone (Perugia). Non ce l’hanno fatta invece gli altri portacolori della società di Casalromano Andrea Venturini (27esimo) e AntoninoBrocato (40esimo).




 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La fuga disperata dalla trappola russa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi