Contenuto riservato agli abbonati

Ospedale di Mantova, Stradoni zittisce i sanitari ribelli: «Abbiamo 100 casi Covid al giorno»

La replica alla lettera dei 90 operatori che gli chiedono quando e come si potrà riprendere a pieno l’attività del Poma

MANTOVA. Un giorno di silenzio per riflettere e poi la replica alla lettera firmata da 90 operatori sanitari mantovani che gli chiedevano quali piani avesse l’Asst di Mantova per riprendere l’attività extra coronavirus e far ripartire il Carlo Poma. Ecco la risposta del direttore generale dell’Asst di Mantova, Raffaello Stradoni, che ribatte anche ad alcune domande poste dai suoi medici e infermieri e alle critiche mosse dal mondo politico.

«Gentile

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Perù, terremoto di magnitudo 7.5, nei video sui social il momento della scossa

La guida allo shopping del Gruppo Gedi