Click generation, ha radici a Revere la start up che aiuta i ristoranti sul web

Creata da Narinder Kumar con il socio Marco Andriolo parte dalla consulenza e dalla gestione della comunicazione per arrivare all’e-commerce

BORGO MANTOVANO. È di Revere il giovane che ha inventato la start up che aiuta i ristoranti in questo periodo difficile. Si chiama Narinder Kumar, ha 24 anni, è di origini indiane, e con il suo socio Marco Andriolo ha creato “Click generation, l'Italia che evolve”.

Si tratta di una start up che fornisce pacchetti su misura a seconda delle esigenze del cliente: si va dalla consulenza, alla gestione della comunicazione attraverso i social, alla costituzione di vere e proprie piattaforme di e-commerce, dove le persone possono ordinare direttamente dal menù e vedersi consegnare i piatti a casa.

Inutile dire che con l'emergenza sanitaria questa offerta ha ricevuto uno slancio consistente. «In molti si sono resi conto della necessità di promuoversi attraverso i canali social – spiega Narinder – si tratta di un passaparola all'ennesima potenza. Se dici una cosa in piazza ti sentono dieci persone, se la scrivi su Facebook il potenziale che puoi raggiungere è enorme. Tutti guardano continuamente internet e i social sul telefono, quello è il luogo migliore per promuovere la propria attività. Abbiamo iniziato pochi mesi fa in due e adesso siamo una squadra di tredici persone esperte di comunicazione».

Proprio il 28 aprile in un seminario online dedicato ai ristoratori, Narinder ha presentato la sua start up e tutti i servizi offerti, dando consigli sulla comunicazione.

Durante la pandemia sono stati in diversi a rivolgersi alla start up per trovare modalità alternative per raggiungere i propri clienti. «Noi collaboriamo con altre start up e siamo in grado di risolvere i problemi che si presentano per un'azienda, dalla ricerca del personale alle consulenze più varie - spiega il giovane – La nostra start up si rivolge ai ristoranti, ma anche a tutte le piccole medie imprese, con pacchetti personalizzati».

Narinder studia ingegneria a Bologna e da diversi anni lavora come cameriere in vari ristoranti della zona, quindi ha sviluppato una conoscenza del settore, mentre il suo socio Marco studia medicina a Verona e ha 21 anni. 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Nudo con una parrucca nella fontana delle Naiadi, polizia in acqua lo blocca lo arresta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi