Contenuto riservato agli abbonati

Binari, luce e magazzino: nuovi investimenti al porto di Mantova

Pronta la convenzione tra la Provincia e la Regione che finanzierà i progetti. Entro il 2023 saranno conclusi i lavori: appalto da quasi due milioni di euro

MANTOVA. Dopo anni siamo al dunque. Gli importanti lavori previsti per potenziare il porto di Valdaro stanno per vedere la luce. Non siamo ancora all’apertura dei cantieri, ma in questa fase si sta definendo la cornice giuridico-amministrativa per farli partire.

Il riferimento è alla convenzione tra Provincia di Mantova e Regione Lombardia per il prolungamento dei binari del raccordo ferroviario sul fronte di Formigosa, nella zona dove dovrebbe avvenire l’ampliamento del porto, la riqualificazione dell’impianto di illuminazione lungo tutto il raccordo ferroviario in modo da allungare i tempi di utilizzo del raccordo, e la messa a norma del magazzino lesionato dal sisma del 2012 all’interno del porto.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Tumori. Le nuove frontiere della biopsia liquida: a caccia di esosomi per identificare metastasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi