Addio a Cesare Rasini, fondatore di Elefantcar

Aveva 73 anni, è stato anche sponsor della squadra di calcio bianconera

SUZZARA. Mondo dell'industria in lutto a Suzzara: si è spento nella sua abitazione, circondato dall'affetto dei sui cari, Cesare Rasini, originario di Codisotto di Luzzara. Aveva 76 anni. I funerali si svolgeranno il 3 maggio alle 15.30 partendo dall'abitazione di viale Zonta per la chiesa Immacolata. Dopo la messa la salma verrà sepolta nel cimitero di Suzzara. La famiglia ha chiesto di non inviare fiori ma di devolvere eventuali offerte all'Istituto Oncologico Mantovano.

Rasini è stato il fondatore della ditta Elefantcar specializzata nella costruzione di sponde idrauliche, oggi confluita in Caroil e che realizza anche sponde per disabili. La prima officina l'aveva aperta a Codisotto e aveva presentato la sua invenzione alla fiera Tranpotec di Verona: fu subito un boom di vendite. Grazie al grande successo dell'impianto che veniva montato sul retro di mezzi pesanti o furgoni per il trasporto merci, nel 1986, aprì un nuovo capannone nella zona industriale di via Fratelli Cervi a Palidano.

Rasini è sempre stato uomo deciso sia nel lavoro che nella vita sociale: «Voleva avere sempre l'ultima parola - racconta il figlio Valentino che ha raccolto l'esperienza del padre – Le sue uniche passioni erano il Po e il Circolo Cittadino di Suzzara. È stato anche sponsor del Suzzara Calcio. Era appassionato di auto e amava la Formula 1».


 

Video del giorno

Morte di De Donno, il dolore del suo sindaco

La guida allo shopping del Gruppo Gedi