Furto all’oreficeria a Mantova: tre anni alla ladra

La condanna di Franca Colombo, 70enne fiorentina, per la vicenda del gennaio del 2014

MANTOVA. Tre anni di reclusione e 250 euro di multa: è questa la pena inflitta dal giudice Chiara Comunale a Franca Colombo, settantenne di Firenze, accusata di furto di gioielli alla oreficeria Basso di Mantova.

Il 14 gennaio del 2014, con l’aiuto di due complici, la donna (per la quale era già in corso una prima tranche del processo) ha sottratto dal banco due rotoli di preziosi per un valore di circa 15mila euro. In un’aula del tribunale di Mantova si è tenuta la discussione del processo a carico della Colombo (in una precedente udienza i coniugi Basso avevano riconosciuto la ladra); al termine, il giudice Comunale ha inflitto una condanna leggermente inferiore a quella chiesta dal pubblico ministero, Elena Pacchioni, 4 anni e 800 euro di multa.



 

Video del giorno

La caccia simulata alla volpe tra le vie e le piazze di Sabbioneta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi