Viadana, bimbo di 8 anni azzannato dal pitbull del padre

Il piccolo, affidato alla nonna, stava giocando con il cane in giardino. Non è grave

VIADANA (CIZZOLO). Un bambino di 8 anni è finito in ospedale la sera del 10 maggio dopo essere stato morsicato da un pitbull. Ha riportato ferite al volto e ad un braccio: le sue condizioni non sono comunque gravi. Verso le 20.30 il bimbo, i cui genitori, di origine ucraina, sono separati, era a casa del padre, che vive con la madre in via Baruzzi, a Cizzolo. Stava giocando con il cane, con cui ha grande confidenza, mentre la nonna era a poca distanza intenta a scambiare due chiacchiere con una vicina. Ad un certo punto, proprio mentre suonavano le campane della chiesa, il pitbull ha cominciato ad agitarsi e lo ha puntato al viso. La nonna è accorsa subito ed è riuscita a fermare il cane, afferrandolo per il muso. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Viadana e i sanitari del 118.
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Omnia Mantova - Nella casa intatta di Osanna Andreasi

La guida allo shopping del Gruppo Gedi