In 4mila alla prima domenica in campagna di "Per corti e cascine"

La manifestazione proseguirà per altre tre domeniche: 23 e 30 maggio e 6 giugno. Per partecipare si deve prenotare

MANTOVA. Grande successo per la prima delle quattro domeniche di “Per corti e cascine”, promossa dal Consorzio agrituristico mantovano e giunta alla 24esima edizione. Sono oltre quattromila le persone che hanno visitato le quaranta fattorie coinvolte nella giornata di  domenica 16 maggio.

Intere famiglie, tanti i bambini, hanno apprezzato lo stare all’aria aperta riscoprendo la vita di campagna. Nei quattro circuiti territoriali i visitatori hanno dato preferenza ai maneggi, agli allevamenti di animali insoliti, come i maiali al pascolo, alle aziende produttrici di particolari varietà di frutta, di verdura e di erbe aromatiche, riscoperte dai contadini e riproposte ai consumatori. Anche in questa edizione sono state premiate le aziende agricole che in questi anni hanno saputo reinventarsi.



In giro per le colline moreniche i visitatori hanno apprezzato lo zafferano dell’azienda agricola Muras di Pozzolengo, i vini delle cantine Solimago, Fattoria Colombara, Tenuta Maddalena, Case sparse e Vojon. Nel parco dell’Oglio sono stati numerosi i visitatori dell’azienda vivaistica Jenny Green di Piadena, interessati all’arte della distillazione degli oli essenziali e delle erbe aromatiche medioevali e all’allevamento equino, in gestione naturale, di Corte Erbatici di Commessaggio. In sinistra Mincio, molto visitati i frutteti di Corte Le Faraone di Roverbella, gli allevamenti di maiali al pascolo dell’azienda Porcalora di Roncoferraro.

Di interesse anche le coltivazioni di erbe officinali della new entry Alice Perini di Roncoferraro. I caseifici familiari hanno raccolto il favore di molti. All’azienda Forte di Attila di Roncoferraro gli ospiti hanno apprezzato la rassegna di aquiloni. Nel circuito della città agricola molto visitata corte Palazzina Moccia di Mantova. Nell’Oltrepò le persone hanno degustato il lambrusco della Bugno Martino di San Benedetto Po. “Per corti e cascine” proseguirà per altre tre domeniche: 23 e 30 maggio e 6 giugno. Per partecipare si deve prenotare.

Video del giorno

La rissa di sabato sera in un bar di piazza Broletto a Mantova e il fuggi fuggi generale

La guida allo shopping del Gruppo Gedi