Vaccini, il 20 scatta un’altra tappa: la prenotazione per i 40enni

Copyright 2021 Nicola Saccani, all rights reserved

Dal 27 maggio via alla categoria 30-39 anni e il 2 giugno  tocca ai giovani dai 16 ai 29. Fontana: «Entro il 10 luglio prima dose a tutti i lombardi»

MANTOVA.  Meno quattro all’apertura delle prenotazioni per la fascia di età dai 40 ai 49 anni. Ancora altri dieci giorni prima di aprire quella dai trenta ai trentanove anni, mentre per la categoria giovani (fascia dai sedici ai ventinove anni) bisognerà attendere il 2 giugno. Ecco il calendario vaccinale aggiornato illustrato giovedì scorso dal coordinatore regionale per la campagna in Lombardia, Guido Bertolaso, che ha ipotizzato anche di poter garantire ai quarantenni di vaccinarsi già ai primi di giugno.

Nel frattempo, però, c’è già chi apre già da oggi le prenotazioni per gli under 50: l’Emilia Romagna infatti stamattina aprirà il portale per la fascia 40-49 anni.


Riguardo invece alle seconde dosi nel periodo estivo Bertolaso ha detto che «per quanto riguarda i nostri cittadini, abbiamo cercato di evitare le due settimane centrali di agosto. Abbiamo cercato di ridurre il più possibile i richiami in quelle due settimane. È chiaro che se si deve organizzare una campagna vaccinale per i turisti dobbiamo organizzarci. Potremo organizzare anche un progetto di questo genere. Credo che si possa fare».

«Con 120 mila dosi quotidiane – ha sottolineato il presidente della Regione, Attilio Fontana – entro il 10 luglio potremmo concludere almeno la prima vaccinazione tutti i lombardi. Siamo pronti ad arrivare alle 150 mila inoculazioni al giorno e anche a superarle, dipende se ci sono i vaccini. Nel momento in cui, dal 20 maggio, avremo il programma dei numeri dei vaccini che ci arriveranno, potremmo essere anche più precisi circa la data in cui concludere le vaccinazioni».
 

Video del giorno

Lady Diana, all'asta la Ford Escort del 1981 che le regalò il principe Carlo

La guida allo shopping del Gruppo Gedi