Contenuto riservato agli abbonati

Viados e prostitute nel condominio a Mantova: indagato insegnante

Decine di clienti scoperti e identificati dalla squadra mobile. La procura ha chiuso le indagini, presto il rinvio a giudizio

MANTOVA. Viados e prostitute hanno esercitato per mesi la loro attività nell’appartamento di un condominio di viale Brigata Mantova. Decine e decine di persone si sono avvicendate, in ore serali, per ottenere favori sessuali a pagamento. Clienti in buona parte tra i quaranta e i cinquant’anni: tra di loro professionisti conosciuti, operai, impiegati e funzionari pubblici, tutti identificati e interrogati, uno ad uno, in questura.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Mantova accende il Natale, festa per le luminarie

La guida allo shopping del Gruppo Gedi