Contenuto riservato agli abbonati

In piazza a tutela della sanità pubblica

Lo slogan: la salute non è una merce

MANTOVA. Il comitato Diritto alla salute si mobilita a sostegno del servizio sanitario pubblico. L’appuntamento per la manifestazione è in piazza Sordello sabato prossimo, 29 maggio (ore 16). L’iniziativa è stata presentata ieri all’Arci Te Brunetti da quattro componenti del comitato: Fausto Banzi, Marzia Benazzi, Corrado Patuzzi e Rita Scapinelli. Slogan e cartellonistica: «La salute non è una merce» e, senza ironia perché secondo il comitato è ciò che sta accadendo, «Vendesi sanità pubblica». Particolarmente in Lombardia, da quando la legge 31/1997 «ha cominciato lo smantellamento della sanità per agevolare il profitto a scapito dei lavoratori della sanità con contratto privatistico e con il pagamento sicuro da parte del servizio pubblico» si legge nel comunicato. Nel mirino anche le agenzie di assicurazione, «entrate in questo affare grazie a una classe politica compiacente che permette di detrarre dalle tasse il costo della polizza e induce a sottrarre risorse al servizio pubblico». Segue una bordata alla legge regionale 23/2015 che «ha modificato le competenze lasciando il sistema sanitario pubblico nel caos». Sul piano politico «l’idea del centro destra lombardo è di sfogliare la margherita della sanità pubblica dandone ai privati la gestione un poco alla volta: gestione di presidi ospedalieri pubblici, consultori, medicina sportiva, poliambulatori» dice Banzi.

Altra battaglia è per la sospensione dei brevetti sui vaccini: «Ora tocca a chi governa la Ue farsi parte attiva all’interno dell’Oms». Banzi prosegue: «Abbiamo il problema di far partire gli hub vaccinali anche a Bozzolo e Viadana, di far aprire i Presst in tutta la provincia e rimettere in piedi la medicina territoriale, igiene e prevenzione». All’appello del comitato Diritto alla salute hanno per ora aderito: la lista Benessere per San Giorgio e Bigarello, Per Mantova, Equal, Spazio sociale la Boje, Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, Potere al Popolo, Europa Verde, Cittadinanza attiva Mantova e Provincia, Arci Virgilio, Arci Tom, Arci Mantova Aps e Circolo libertario mantovano.

Video del giorno

La tempesta di fulmini della notte di giovedì 22 luglio vista dal piazzale di Grazie

La guida allo shopping del Gruppo Gedi