Salta lo stop in bici e l’auto lo investe: a Viadana arriva l’elicosoccorso

Il ciclista è ricoverato a Cremona con un trauma cranico: la prognosi è riservata

VIADANA. Ripartendo allo stop non avrebbe dato la precedenza all’auto che sopraggiungeva alla sua sinistra. La conducente della vettura non è stata in grado di evitarlo: il ciclista è finito sull’asfalto e ha sbattuto la testa. Ora è ricoverato all’ospedale di Cremona con un trauma cranico. La prognosi è riservata.

L’incidente è avvenuto il 23 maggio verso le 11.30 a Salina di Viadana, in prossimità dell’incrocio tra le vie Gerbolina e Bragagnina. Un tratto di strada dove, in passato, si sono verificati altri gravi incidenti. A quell’ora il ciclista, Salvatore Ciccarello, 57 anni, residente a Mantova, si sarebbe immesso sulla provinciale senza rispettare lo stop. Ma questa al momento è solo un’ipotesi che dovrà trovare conferma. L’auto, una Opel Corsa condotta da una 42enne, l’ha centrato in pieno.

Il ciclista è stato sbalzato di sella e nella caduta ha sbattuto la testa sull’asfalto. La donna al volante ha chiamato subito i soccorsi e sul posto sono accorse l’automedica di Cremona e un’ambulanza di Padana soccorso. Il personale sanitario, valutata la ferita alla testa, non ha esitato a far intervenire l’eliambulanza di Parma che ha trasferito il 57enne di Mantova all’ospedale di Cremona.

Fortunatamente con il passare delle ore l’emergenza è lentamente rientrata. L’uomo non sarebbe più in pericolo di vita, ma dovrà comunque rimanere sotto osservazione per altre quarantotto ore nel reparto di Medicina, poiché gli è stato riscontrato un trauma cranico commotivo. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei carabinieri di Sabbioneta.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Patrick Zaky, nel tribunale di Mansoura subito dopo l'annuncio del suo rilascio

La guida allo shopping del Gruppo Gedi