Contenuto riservato agli abbonati

I sindaci dell’Alto Mantovano a una sola voce: «Giro d’Italia, occasione persa per sistemare le strade»

vin.brun@gmail.com

Segnalati problemi da Casaloldo, Castel Goffredo e Asola. Raschi: «Siamo disponibili a investire le nostre risorse»

MANTOVA. Giovedì 27 maggio il Giro d’Italia transiterà di nuovo nel Mantovano. Questa volta il passaggio sarà nell'Alto Mantovano, nei comuni compresi fra Cavriana e Casalromano. In queste ore a preoccupare i sindaci di alcuni comuni sono le condizioni delle strade, in particolar modo le provinciali 8 e 1, che, a differenza di quelle dove è transitata la carovana del Giro la scorsa settimana, non sono passate sotto il controllo di Anas.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Gazzetta di Mantova la comunità dei lettori

Video del giorno

Elezione del presidente della Repubblica, seconda votazione a Montecitorio: la diretta

La guida allo shopping del Gruppo Gedi