Volantinaggio clandestino nel Mantovano, sanzione da 6mila euro

Denunciati anche due lavoratori, uno dei quali non era regolarmente assunto.

CURTATONE. I carabinieri  di Curtatone con la collaborazione di personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, nel corso dei controlli per la prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina e al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, hanno sanzionato una attività di volantinaggio con sede in Pegognaga.

In particolare l’attività di verifica è scattata dopo il controllo di due lavoratori, rispettivamente di origine indiana e pakistana, intenti a distribuire volantini tra le villette di San Silvestro.

Considerato che i due erano sprovvisti di documenti di identità che giustificassero la regolare presenza nel territorio nazionale, i militari hanno eseguito altri approfondimenti accertando che uno dei due non era stato nemmeno assunto regolarmente.

Oltre la denuncia a piede libero dei lavoratori, al titolare della società, anche lui indiano, è stata elevata una sanzione di 6mila euro e la sospensione dell’attività produttiva.

Video del giorno

La top model Gisele Bündchen salva una tartaruga marina intrappolata in una rete e la libera in mare

La guida allo shopping del Gruppo Gedi