Contenuto riservato agli abbonati

La nuova tangenziale di Guidizzolo fa già discutere. Aprono altri cantieri

Dal 4 giugno chiuso un tratto di Goitese per i lavori del canale. Il sindaco: «Interventi possibili solo dopo l’inaugurazione»

GUIDIZZOLO. A due giorni dal taglio del nastro della nuova tangenziale non si arrestano le polemiche dei guidizzolesi. Oggetto del contendere sono ora gli ingressi e le uscite che, al momento, stanno creando alcuni disagi, complici anche i lavori che sono iniziati subito, come annunciato dallo stesso direttore dei lavori Antonio Covino durante la presentazione dell'opera. «Gli interventi sulla vecchia strada a Crocevia e, da venerdì mattina fra la rotonda di Cascina Ridellino fino all'incrocio con Ceresara, sulla 236 - spiega il sindaco Stefano Meneghelli - non potevano essere eseguiti senza aprire la tangenziale.

Video del giorno

Commozione in campo a Casalpoglio: un minuto di silenzio e fiori per Dimitri

La guida allo shopping del Gruppo Gedi