Contenuto riservato agli abbonati

Mantova, rapinò lo store cinese. Condannato a 5 anni

Hamza Elsaidi, quarant’anni, di Mantova il 5 novembre di quattro anni fa, con la complicità di Akram Talbi, 23 anni, di Gazoldo, si era impadronito di vari capi d’abbigliamento, per un valore di circa 600 euro

MANTOVA. Rapina allo store cinese di viale Della Favorita: condannato ieri mattina (3 giugno) anche il secondo rapinatore che, in un primo momento, era sfuggito alla cattura. Il collegio giudicante, presieduto da Arianna Busato, lo ha condannato a cinque anni di reclusione e 1.500 euro di multa. Il pubblico ministero Giulio Tamburini ne aveva chiesti 5 e cinque mesi più 2.500 euro di multa. Si tratta di Hamza Elsaidi, quarant’anni, di Mantova. Il 5 novembre di quattro anni fa, con la complicità di Akram Talbi, 23 anni, di Gazoldo, si era impadronito di vari capi d’abbigliamento, per un valore di circa 600 euro e, dopo aver sorpassato le casse senza pagare, aveva reagito sia al personale di sorveglianza che agli agenti di due Volanti intervenuti sul posto.

Video del giorno

Tra i fiumi e le Gole dell'Alcantara, il canyon siciliano che rischia di scomparire

La guida allo shopping del Gruppo Gedi