Contenuto riservato agli abbonati

Acqua gialla dai rubinetti di Curtatone

Tea: «Il personale addetto di AqA è intervenuto per limitare i disagi operando lavaggi e flussaggi di rete»

CURTATONE.Acqua torbida, di colore giallo o marrone e dall’odore di stagno. Sono le segnalazioni di numerosi cittadini di Curtatone, Eremo e Montanara in particolare, che lamentano il problema dall’acqua del depuratore comunale gestito da Tea. «Sono già cinque giorni che esce acqua gialla, marrone e puzzolente dai rubinetti. Chiaramente non possiamo più usarla per bere né cucinare. Così abbiamo fatto scorta al supermercato». Contattata, Tea risponde: «A seguito dell’innalzamento delle temperature si è riscontrato un forte incremento dei consumi che hanno determinato su limitate parti della rete (frazione di Eremo-Montanara) velocità elevate dell’acqua nelle tubazioni creando fenomeni di torbidità. Il personale addetto di AqA è intervenuto per limitare i disagi operando lavaggi e flussaggi di rete. La problematica è in via di risoluzione e stiamo effettuando ulteriori analisi per una valutazione più approfondita di quanto accaduto. Ci teniamo a rassicurare che tale anomalia non pregiudica la potabilità dell’acqua». 

Video del giorno

Mantova: in 800 per dire addio al dottor De Donno

La guida allo shopping del Gruppo Gedi