Stradoni: “Speriamo sul contagio zero tra dieci giorni”

©Stefano Saccani, 2020

Il direttore dell’Asst nella diretta Facebook fa il punto sull’andamento della pandemia del Mantovano: le previsioni sono ottime

MANTOVA. La media mobile a sette giorni è di 10 contagi giornalieri ed è in discesa. Speriamo che in una decina di giorni la situazione possa azzerarsi». Il direttore generale dell’Asst Raffaello Stradoni inizia la diretta Fb con una dichiarazione di ottimismo: «Tutti gli indicatori dicono che c’è una riduzione del virus».

Il manager del Poma sottolinea che il numero dei tamponi richiesti è in netto calo: «Nei periodi dei picchi siamo arrivati anche a 2.400 giornalieri, oggi siamo intorno ai 500 e per questo stiamo pensando di riconsiderare e riorganizzare il nostro personale nei punti tamponi». Basso anche l’accesso al pronto soccorso Covid: ieri una sola persona e nei giorni precedenti zero ingressi. «Alla Regione – prosegue Stradoni – abbiamo già inviato il piano di ripresa con la tempistica per arrivare al 100 % dell’attività di ricovero e cura del 2019. I volumi di attività ambulatoriale li abbiamo già raggiunti nei mesi scorsi, ora occorre lavorare sulle liste di attesa di alcune branche. Il nostro impegno di arrivare a fine anno al 100% dell’attività sia in area medica che chirurgica rispetto al 2019».

Il direttore generale si è poi soffermato sull’ipotesi di una terza iniezione a settembre: «Vedremo quello che ci diranno, personalmente ritengo che gli anticorpi finora sviluppati siano alti e quindi per me non ci sarà bisogno di un secondo richiamo a settembre».

Video del giorno

Mantova Pride festival, il primo spettacolo della tre giorni

La guida allo shopping del Gruppo Gedi